Fattori di crescita piastrinici per la caduta dei capelli

FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI  o terapia follicolare prp,   è un gel biologico che si ottiene con un semplice  prelievo di sangue da cui si ricava per centrifugazione il plasma e le piastrine . Le piastrine, quando vengono iniettate all’interno di un tessuto, per esempio nei bulbi piliferi, si attivano e  rilasciano  i fattori di crescita, quali PDGF, IGF I e II, EGF, VEGF che hanno la capacità di promuovere la neoangiogenesi, cioè la comparsa di nuovi vasi sanguigni; la chemiotassi, cioè la migrazione dei macrofagi e dei fibroblasti; la sintesi di collagene, acido ialuronico ed altri fattori della matrice dermica e quindi rigenerare i bulbi piliferi indeboliti o danneggiati.

In sostanza, i FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI possono biostimolare ed accelerare i processi di  rigenerazione dei bulbi piliferi.

In medicina e chirurgia estetica  i FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI  sono utilizzati nella terapia anticaduta dei capelli in associazione ad altre metodiche in quello che è il protocollo di trattamento Jenevi che prevede fattori di crescita, carbossiterapia, fotomodulazione, lozione specifica anticaduta.

I medici del gruppo Jenevi in collaborazione con le università di Perugia e Napoli, hanno prodotto il primo dispositivo medicocertificato CE per la preparazione  e l’utilizzo dei FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI.

La terapia follicolare  con FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI è  indicata sia in uomini e donne giovani con alopecia androgenetica,  per l’azione specifica di ritardare la caduta rinforzando i bulbi e combattendo la causa del danno alla fonte, sia in uomini  e donne più mature che per vari fattori interni ed esterni al loro corpo stanno perdendo i capelli.

Come si svolge la seduta di terapia con i FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI? Ogni quanto va ripetuta?

Si preleva una  piccola quantità di sangue venoso (circa 8 ml), che viene opportunamente centrifugata  in modo da ottenere  plasma e piastrine  separata  dai  globuli rossi. Il gel piastrinico prelevato è subito pronto per essere iniettato nel cuoio capelluto dopo aver applicato del ghiaccio per raffreddare la zona. Il trattamento è minimamente fastidioso  e va ripetuto  settimanalmente.  Sono necessari dai 6 agli  8 trattamenti con i FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI per avere un effetto biorigenerante dei bulbi piliferi.

Quali sono gli effetti dei FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI? Dopo quanto tempo si vedono i primi risultati?

I primi risultati sono visibili  dalla prima settimana  di trattamento: i capelli appariranno rinforzati, meno sfibbrati, e di colore più scuro.  Dopo un paio di settimane si inizieranno a vedere gli effetti legati alla stimolazione dei componenti del derma da parte dei  FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI PER LA CADUTA DEI CAPELLI: i bulbi cominceranno a far vedere i primi capelli, la cosiddetta peluria.  Questo tipo di risultato a lungo termine si consoliderà e stabilizzerà ulteriormente nel corso del mese successivo. Il miglioramento determinato da ogni seduta si sommerà in modo sinergico ai risultati prodotti dalle sedute precedenti.

FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI possono essere anche veicolati attraverso la dermapen, uno speciale dispositivo che permette di creare nel cuoio capelluto tanti microscopici fori e poi i gel piastrini viene gentilmente applicato come una lozione.